Prestiti Consolidamento Debiti



I prestiti consolidamento debiti sono forme di credito messe a disposizione degli istituti di credito per tutti coloro che possiedono già due o più finanziamenti in corso e desiderano riunirli in un unico finanziamento.

Prestiti Consolidamento Debiti

Con i Prestiti Consolidamento Debiti Avrai una Sola Rata Mensile

Spesso è necessario ricorrere a più finanziamenti per far fronte a diversi tipi di spesa che si presentano in maniera improvvisa e alla quale è difficile riuscire a far fronte utilizzando esclusivamente i nostri risparmi.

Richiedendo più di un finanziamento succede però che ci si ritrovi a dover pagare rate con importi molto alti, senza pensare che vi sono le diverse date di scadenza da ricordare per non incorrere in problemi più gravi. I prestiti consolidamento debiti vengono incontro a questo tipo di problema, proponendo al cliente un unico prestito personale che li racchiuda tutti: un’unica rata mensile che avrà un importo più basso. In questo modo sarà possibile affrontare in maniera più serena tutto il periodo di rimborso senza doversi preoccupare di eventuali altre spese improvvise.

Facciamo un esempio: se un cliente è già titolare di un finanziamento per l’acquisto di un auto, la cui rata di rimborso è pari a 300€ mensili e richiede un ulteriore prestito con una rata da 150€ mensili per l’acquisto di una nuovo elettrodomestico, che sostituisca il vecchio che si è appena rotto, si ritroverà a pagare ogni mese 450€. Richiedendo un consolidamento debiti sarà invece possibile abbassare l’importo della rata a 250 euro mensili permettendogli un risparmio di 200€. Ovviamente l’importo della rata verrà stabilito in fase contrattuale in base alle esigenze del soggetto che richiederà il prestito ed in base ai vincoli imposti dall’istituto di credito.

 

Ulteriore Liquidità con i Prestiti Consolidamento Debiti

Ma i vantaggi non finiscono qui: a seconda delle condizioni promozionali stabilite dall’istituto di credito, il cliente potrà anche richiedere ulteriore liquidità qualora fosse necessario.

Quindi in caso di bisogno non sarà necessario ricorrere ad un altro finanziamento ma sarà possibile richiedere una somma di denaro direttamente utilizzando quest’offerta. +

Ovviamente è importante sempre fare attenzione ai vari vincoli imposti dalle varie società di credito. Vi sono per esempio istituti di credito che offrono la possibilità di usufruire di un prestito consolidamento debiti esclusivamente se i precedenti prestiti siano stati aperti presso la stessa banca, altre che invece non fanno alcuna differenza e concedono questo tipo di finanziamento anche se i finanziamenti siano stati aperti presso differenti banche. Il consiglio è quindi quello di valutare le varie proposte disponibili, senza tralasciare i finanziamenti online che offrono tranquillamente la possibilità di usufruire di questa linea di credito grazie ai compratori di prestiti.

 

Documenti Necessari per la Richiesta

Per richiedere un prestito consolidamento debiti è necessario essere in possesso di semplici documenti: un documento d’identità in corso di validità, il codice fiscale o tessera sanitaria, un documento di reddito che offra alla banca delle garanzie stabili e tutti i documenti relativi ai diversi finanziamenti in corso. Dopo aver inoltrato la richiesta, la banca valuterà la posizione finanziaria del cliente e deciderà se approvare o meno il prestito, è quindi importante non risultare morosi e pagare in maniera regolare tutte le rate. I prestiti consolidamento debiti a cattivi pagatori o protestati sono infatti maggiormente difficile da ottenere poiché la banca non potrà “fidarsi” del futuro debitore, compromettendo così l’approvazione del finanziamento.



 

Prestito Consolidamento Debiti

Con il prestito consolidamento debiti il cliente avrà la possibilità di riunire in un unico prestito personale più finanziamenti in corso.

Si tratta di una soluzione che potrà essere quindi richiesta da tutti coloro che possiedono già due o più finanziamenti in corso e che desiderano rimborsare un’unica rata che sia possibilmente, di importo più basso.

Chi infatti si ritrova a dover chiedere più prestiti personali per far fronte a diverse spese, magari improvvise, si accorgerà quasi sicuramente che pagare più rate contemporaneamente è spesso una spesa troppo oneroso. Inoltre avere più di un prestito in corso, vale a dire anche ricordarsi di diverse scadenze che se non rispettate rischiano di provocare danni anche molto seri sulla situazione finanziaria del debitore.

Con il prestito consolidamento debiti invece, l’istituto di credito provvederà all’estinzione di tutti i precedenti finanziamenti in corso, concedendo al proprio cliente un nuovo prestito personale che li comprenda tutti e che abbia una rata di rimborso, a scadenza mensile, con importo più basso o comunque studiato in base alle proprie esigenze personali. Inoltre usufruendo di questa soluzione finanziaria si avrà la possibilità di richiedere liquidità aggiuntiva per l’acquisto di un bene o di un servizio.

Come abbiamo già anticipato, il vantaggio di questa linea di credito è sicuramente un’unica rata da rimborsare e la possibilità di usufruire di ulteriore liquidità qualora fosse necessario. Ma ovviamente è importante ricordare che se la rata diventa più comoda per il cliente, la durata del finanziamento andrà ad allungarsi con la conseguenza di dover pagare più interessi sulla somma di denaro richiesta. E’ quindi molto importante valutare con attenzione questa offerta commerciale, prendendola in considerazione qualora diventi realmente difficoltoso per il cliente riuscire a far fronte a tali spese.

Al momento della richiesta è inoltre necessario valutare quale sia l’istituto di credito più adatto considerando che alcune banche concedono il consolidamento debiti solo se i precedenti prestiti siano stati aperti presso il loro istituto.

Per richiedere un prestito consolidamento debiti è necessario presentare in una delle filiali più vicine della banca scelta, la seguente documentazione: un documento d’identità valido, il proprio codice fiscale o tessera sanitaria, un documento di reddito ( busta paga per i lavoratori dipendenti, cedolino della pensione per i pensionati e Modello Unico per i lavoratori autonomi)e tutti i documenti relativi ai prestiti in corso che si desidera accorpare in un unico finanziamento.

Dopo aver compilato la domanda di consolidamento debiti, sarà l’istituto di credito a valutare la richiesta e a decidere se approvare o meno il finanziamento. Trattandosi infatti di un nuovo prestito personale, non vi è la sicurezza che quest’ultimo venga approvato con certezza ma dovrà comunque seguire tutto l’iter di una classica linea di credito.

In caso di approvazione, la somma di denaro richiesta verrà concessa in tempi molto brevi: parliamo di circa 24 ore dall’approvazione o di 48 ore in caso di ulteriori verifiche. Il cliente che presenterà una garanzia reddituale soddisfacente per l’istituto di credito, non avrà comunque problemi nel vedersi approvare la richiesta, soprattutto se risulterà regolare nel pagamento dei finanziamenti in corso.

Salva