Prestiti Banca Marche



I prestiti Banca Marche sono linee di credito messe a disposizione di tutti coloro che necessitano di un prestito per qualsiasi tipo di esigenza. È possibile scegliere tra il tradizionale prestito personale, la cessione del quinto dedicata esclusivamente ai lavoratori dipendenti e ai pensionati e i prestiti finalizzati che permettono di risparmiare sull’acquisto di un determinato bene o servizio.

Scopriamo insieme quali sono le offerte attualmente disponibili recandosi presso una delle filiali Banca Marche.

 

Banca Marche Prestito Personale

L’istituto di credito mette a disposizione di chi necessita di un prestito personale, tre diversi pacchetti, permettendo al cliente di poter scegliere quale si avvicini maggiormente alle proprie esigenze personali. Ovviamente è importante ricordare che al momento della richiesta non sarà necessario fornire alla banca alcuna motivazione sulla finalità del finanziamento, potrà quindi essere usato per qualsiasi tipo di spesa.

Il prestito personale Banca Marche è il classico finanziamento che ti permette di richiedere fino ad un massimo di 75.000 euro che potrai dilazionabile fino a 120 mesi, pari quindi a 10 anni. Il finanziamento potrà essere richiesto con tasso fisso o con tasso variabile e sarà inoltre possibile posticipare l’inizio del rimborso anche dopo sette mesi dall’erogazione del denaro che potrà invece essere utilizzato sin da subito.

Un’altra opzione interessante di questa linea di credito è la possibilità di sospendere il pagamento di una o più rate mensili in caso di necessità o di sottoscrivere una polizza assicurativa a tutela del credito.

Il prestito personale Banca Marche per Diversamente Abili è un ottima soluzione per tutti coloro che necessitano di acquistare prodotti finalizzati all’abbattimento di barriere architettoniche. Sarà possibile finanziare tutti i prodotti che usufruiscono delle detrazioni d’imposta statale. Attualmente tali detrazioni corrispondono al 19% della spesa totale sostenuta.

Richiedendo questa linea id credito potrai ottenere fino a 30.000€ rimborsabile fino a 60 mesi, inoltre il finanziamento non prevede alcuna spesa di istruttoria. Anche in questo caso sarà possibile associare al prestito personale per diversamente abili una polizza assicurativa denominata IO PROTEGGO.



Il Prestito Personale Banca Marche per Neogenitori permette di richiedere fino a 5.000 euro per sostenere tutte le spese che vi si presentano al momento della nascita di un figlio. In questo modo sarà possibile affrontare questa bellissima emozione in totale serenità. Il prestito potrà essere rimborsato fino ad un massimo di 60 mesi e sarà possibile applicare un tasso fisso o variabile in base alle proprie necessità.

Prestito Banca Marche Studenti

Il Prestito Banca Marche Studenti si divide in due distinti finanziamenti. Il primo chiamato Magna Charta che permette di sostenere le spese relative all’iscrizione universitaria, l’acquisto del materiale didattico o il pagamento delle spese riguardanti il vitto e alloggio per tutti gli studenti fuorisede. Questo finanziamento è riservato agli studenti iscritti agli ultimi due anni di una scuola di specializzazione, agli studenti che frequentano gli ultimi due anni di un corso di Laurea a Ciclo Unico, a chi frequenta un Master o un corso di perfezionamento, a chi frequenta un Dottorato di Ricerca e a tutti coloro iscritti al biennio della Laura Specialistica o Magistrale.

Il secondo è invece chiamato 900 euro per studiare ed è rivolto a tutte le famiglie con reddito ISEE inferiore ai 30.000 euro, con uno o più figli iscritti all’Università o ad una Scuola. Usufruendo di questo finanziamento sarà più semplice sostenere le spese relative allo studio come l’acquisto dei libri e del materiale didattico necessario.

Il prestito pari a €900 dovrà essere rimborsato con piccole rate da €75 ciascuna, per una durata complessiva del finanziamento pari a 12 mesi.

Credito su Pegno Banca Marche

Questa linea di credito prevede la possibilità di ottenere una somma di denaro attraverso un finanziamento in cambio di un bene che dovrà essere consegnato in custodia presso la banca. In base al valore del bene consegnato verrà stabilito l’importo massimo richiedibile.

L’importo ottenibile potrà variare da un minimo di 50€ e fino ad un massimo di 5.000€. Il prestito dovrà essere rimborsato entro mesi e potrà essere rinnovato fino a tre volte ottenendo quindi un importo totale massimo di 20.000€ consegnando più beni in pegno.

Al momento del saldo del debito, l’istituto di credito provvederà a restituire l’oggetto al proprietario.