Finanziamento Compass



Il Finanziamento Compass offre a tutti i suoi clienti la possibilità di ottenere una somma di denaro per realizzare i propri progetti. Compass, appartenente al gruppo Mediobanca, dispone di numerose offerte commerciali tra cui poter decidere la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Grazie alle sue numerose filiali presenti su tutto il territorio nazionale, avrai la possibilità di ricevere anche assistenza dal personale addetto che sarà sempre a disposizione per informazioni o consigli.

Usufruendo di un Finanziamento Compass potrai ottenere fino ad un massimo di 30.000 euro da utilizzare per qualsiasi tipo di spesa: per l’acquisto di una nuova auto, per acquistare un nuovo elettrodomestico, per realizzare un progetto o per una spesa improvvisa. Non dovrai fornire alla banca nessuna giustificazione sulla finalità del credito ottenuto.

L’offerta commerciale si divide tra prestiti personali e cessione del quinto.

Il prestito personale Easy può essere richiesto da tutti i residenti in Italia con un’età compresa tra i 18 ed i 70 anni e ti permette di finanziare fino a €30.000. La particolarità di questa linea di credito è la possibilità di aggiungere al finanziamento una delle seguenti opzioni: Jump e Change. La prima ti permetterà di saltare la rata di rimborso, fino a 5 volte, e di posticiparne il pagamento a fine durata. La seconda ti permetterà di ridurre l’importo della rata fino a 5 volte, allungando di conseguenza la durata del prestito. Le due opzioni possono essere abbinate insieme senza costi aggiuntivi.

Con il finanziamento Compass TotalFlex potrai richiedere fino a 30.000 euro. La cifra verrà erogata in breve tempo e potrai rimborsare il prestito in maniera flessibile. In caso di necessità durante il periodo di ammortamento, potrai scegliere di diminuire l’importo della rata mensile allungando la durata del finanziamento, oppure saltare una rata all’anno che verrà posticipata al termine del rimborso. Con Total Flex potrai anche decidere di estinguere il prestito in maniera anticipata senza costi aggiuntivi.



Con il prestito Jump potrai decidere di saltare una rata all’anno, per un massimo di 5 volte durante tutto l’arco del finanziamento, senza nessun costo aggiuntivo. Potranno richiedere un importo massimo di 30.000 euro ed usufruire di questa linea di credito, solo i residenti italiani con un’età compresa tra i 18 ed i 70 anni.

I primi finanziamenti Compass analizzati sono i prestiti personali più richiesti al momento, ma recandosi presso una delle filiali potrai valutare anche una delle seguenti linee di credito: Cifra Tonda, Unica, Leggero.

Con Cifra Tonda potrai richiedere fino a 20.000 euro con un importo della rata tutto compreso che sia semplice da ricordare e che resterà invariata per tutta la durata del finanziamento.

Unica è la linea di credito che ti permetterà di consolidare tutti i prestiti in corso in un unico finanziamento. Il vantaggio di questa offerta commerciale prevede un’unica rata mensile da rimborsare ed un’unica scadenza da ricordare.

Il prestito personale Leggero offre la possibilità di organizzare le proprie spese alleggerendo, per tutto il primo anno del finanziamento, la rata mensile. Si tratta di un’ottima soluzione per richiedere una somma di denaro per esempio per poter fronteggiare una spesa improvvisa.

Il finanziamento Compass con Cessione del Quinto può essere richiesta esclusivamente da tutti i dipendenti pubblici e statali e dai pensionati. Questa linea di credito prevede che la rata mensile di rimborso venga detratta direttamente dalla busta paga in caso di lavoratore dipendente e dal cedolino della pensione in caso di beneficiario pensionato e non potrà mai superare un quinto dello stipendio o della pensione.

Per richiedere un finanziamento Compass basterà recarsi in una delle filiali del gruppo bancario e presentare un documento di riconoscimento valido, codice fiscale o tessera sanitaria ed un documento che attesti il proprio reddito: busta paga per i lavoratori dipendenti, Modello Unico per i lavoratori autonomi e cedolino della pensione per i richiedenti pensionati. Tutti i cittadini stranieri che richiederanno un prestito personale dovranno essere residenti in Italia da almeno 1 anno e presentare oltre alla documentazione già elencata, anche il permesso di soggiorno in corso di validità.