Come Richiedere un Finanziamento da 5000 Euro



Come approcciarsi alla richiesta di un finanziamento da 5 mila euro? Spesso e volentieri tali somme contenute possono essere richieste sotto forma di prestiti senza prevedere la garanzia di una busta paga, sottostando alla contrattazione di rate minime da restituire in poco più di un anno.

Il finanziamento da 5 mila euro potrà essere richiesto anche tramite i servizi online, sotto la necessità della presentazione di specifici requisiti da allegare insieme alla domanda. Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutte le caratteristiche dei finanziamenti da 5 mila euro, soffermandoci soprattutto sui requisiti fondamentali e le rateizzazioni previste.

 

Finanziamento da 5 mila euro: come richiederlo, requisiti fondamentali

Ottenere un finanziamento da 5 mila euro odiernamente, seppur si tratti di una somma relativamente sostenuta, non risulta un’impresa semplice, soprattutto in relazione all’assenza di una busta paga regolare. Più semplice risulta invece procedere ad una richiesta di finanziamento online, tramite i portali delle finanziarie più famose, richiedendo un micro-prestito sotto i requisiti essenziali tra cui la cittadinanza italiana, la maggiore età, dell’eventuale presenza di un garante laddove richiesto.

Purché il richiedente non si dimostri un cattivo pagatore o un protestato non si riscontrano particolari difficoltà nella richiesta di un finanziamento da 5 mila euro tramite le finanziarie online, ma ad ogni modo si dovranno presentare ulteriori garanzie a dimostrazione della possibilità concreta di provvedere alla restituzione delle singole rate. In questo caso ci si potrà avvalere della firma di un garante, il quale provvederà al versamento delle rate nell’eventuale inadempienza da parte del soggetto intestatario del prestito, sotto un profilo personale in cui non rientrino storie di proteste o cattivi pagatori.



Ma come si snoda il processo del rimborso a rate? Richiedendo 5 mila euro il rimborso complessivo potrà avvenire sotto la formula di 36 rate mensili, dall’importo pari a 150 euro. Generalmente tale importo viene prelevato automaticamente dal conto del cliente debitore, mentre in alternativa alcune finanziarie prevedono la possibilità di procedere al saldo dei bollettini postali intestati all’ente bancario.

Allo stesso tempo ci si dovrà soffermare anche sull’eventualità della richiesta di un’estinzione anticipata del debito contratto, prevedente la possibilità di saldare il finanziamento attraverso un’unica rata sotto il calcolo dell’ammontare dei costi rimanenti. In questo caso, nella maggior parte dei casi, si dovrà conteggiare anche il valore della mora prevista, spesso onerosa e quindi poco suggerita.

In alternativa si potrà utilizzare anche la formula del prestito cambializzato, sotto l’erogazione di un importo mensile, prevedendo il pignoramento dei propri beni da parte della finanziaria in caso di mancato versamento delle cambiali. Il finanziamento da 5 mila euro viene erogato soprattutto dagli istituti di credito più affermati sul territorio italiano quali Findomestic, Agos, Poste Italiane.

Al momento di una sottoscrizione contrattuale di finanziamento si dovranno mettere in conto alla somma totale da restituire anche i relativi interessi, andando ad analizzare con attenzione il TAN e il TAEG integrati, differenti a seconda degli istituti di credito scelti, valutando la possibilità di associare al prestito una copertura assicurativa.