Cessione del Quinto Compass



La Compass è ad oggi una delle società finanziarie, appartenenti al Gruppo Mediobanca, più utilizzate in Italia per quello che riguarda i servizi di prestiti personali e finanziamenti offerti.

Per quello che riguarda il settore dei finanziamenti è necessaria una piccola distinzione tra prestiti personali (dove è possibile trovare anche i prestiti Compass senza busta paga) ed i finanziamenti con cessione del quinto.

Per quello che riguarda i finanziamenti con cessione del quinto, questi possono essere erogati solo ai lavoratori dipendenti che hanno un contratto di lavoro in regola ed a tempo indeterminato e dai pensionati che hanno una quota della propria pensione che sarà possibile destinare al pagamento della rata.

 

Cessione del Quinto Compass per Lavoratori Dipendenti

La cessione del quinto per lavoratori dipendenti, detta anche cessione del quinto dello stipendio, viene erogata da Compass a tutti i lavoratori che richiedono un importo massimo di 75.000€. In alcuni casi è possibile richiedere anche delle somme di denaro superiori a tale cifra ma ciascun caso va analizzato a parte. La soluzione del finanziamento con cessione del quinto per il lavoratore dipendente può essere richiesta per i dipendenti pubblici, per i dipendenti statali e per i dipendenti delle aziende private.

 

Cessione del Quinto Compass per Pensionati

Anche in questo caso la somma massima richiedibile è di 75.000€ ma, in alcune situazioni che vanno verificate con un consulente finanziario, sarà possibile richiedere anche somme di denaro di maggiore entità.



La cessione del quinto della pensione Compass può essere richiesta da tutti i pensionati che percepiscono la pensione dall’INPS, da ex INPDAP o da ex ENPALS. Ciò che è realmente importante è che il pensionato percepisca una pensione che gli permetta di avere una quota di denaro da destinare al pagamento della rata mensile. Cosa significa? I prestiti con cessione del quinto della pensione non dovranno mai influire sula pensione netta che resterà al cliente dopo aver pagato la rata. Questo significa quindi che il pensionato, dopo aver pagato la rata mensile del finanziamento Compass, dovrà avere una pensione netta superiore a 502€. Questo non viene deciso dalla Compass ma è un obbligo di Legge e quindi è una situazione da rispettare in qualsiasi banca o istituto di credito.

 

Protestati e Cattivi Pagatori

Con la cessione del quinto Compass si potrà avere accesso alla linea di credito anche da protestati o da cattivi pagatori. Questi finanziamenti appartengono quindi alla categoria dei prestiti a protestati e a quella dei prestiti a cattivi pagatori, proprio perchè possono essere erogati anche a questi soggetti, senza la necessità di utilizzare un garante e senza ipotecare la propria abitazione.

 

Numero Verde Compass e Assistenza Clienti

L’assistenza clienti Compass può essere contattata non solo per i prestiti personali e per i finanziamenti con cessione del quinto ma per tutti gli altri servizi offerti dalla società finanziaria. Collegandosi sul sito ufficiale sarà possibile compilare un modulo al quale si riceverà risposta tramite email. In alternativa per chi necessita di un contatto telefonico è disponibile il numero verde 800 774433 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19.